“Tutta di rosa mi voglio vestire, tutta di rosa per Santo Giovanni.”

di Bruno Bernardini Viterbo, 8 maggio 2021

Ottavo mese la Romanella si tinge di rosa con l’intonaco in cocciopesto ed inizia lo smontaggio dei ponteggi.

Sul terrazzino sono state poste le pianelle in cotto recuperate dal tetto, speriamo di pavimentarci tutte le camere;

è iniziato il montaggio della cucina;

ecco la canna fumaria;

SORPRESA!!! due frammenti di lapidi del III sec. erano intrappolate nel vecchio intonaco.

Ad Aprile è iniziato il progetto The Biggest Little Farm. Questo mese abbiamo messo a dimora: lavande, iris, salvie e rosmarini.